Carrello vuoto

Spedizione gratuita

da 99€

Spedizione 24/48 h

Isole incluse

Oltre 8500 prodotti

erboristici online

Contrassegno

Su tutte le spedizioni

Dieta Tisanoreica 2

"Non sono a dieta, sono in Tisanoreica"; Questo è il motto con cui Gianluca Mech propone i prodotti che consentono di perdere peso solo dove è necessario, preservando la massa magra, fornendo al corpo tutto ciò di cui ha bisogno, senza incorrere nel famigerato "effetto yo-yo".

Grazie infatti alla lunga esperienza maturata nel campo della fitoterapia, Mech ha ulteriormente sviluppato la formula galenica della Decottopia e ideato - in collaborazione con il Dipartimento di Anatomia e Fisiologia dell’Università di Padova - il Protocollo Globale della Dieta Tisanoreica.

Il metodo tisanoreica è un protocollo, per la riduzione ponderale del peso che sia basa sull'attivazione di una via metabolica definita chetosi.

La Dieta Tisanoreica si differenzia dalle diete chetogeniche in quanto mitiga l'effetto della chetosi mediante l'utilizzo di piante ( si definisce quindi dieta fito-chetogenica).

I prodotti che costituiscono il protocollo della Dieta Tisanoreica sono vere e proprie specialità alimentari.

Si tratta di pietanze dal gusto gradevolissimo che mitiga il senso di frustrazione durante e dopo la dieta.

La tisanoreica è un protocollo dietetico Ipoglucidico-Ipocalorico-Normoproteico.

Il protocollo prevede anche l'assunzione dei preparati decottopirici, ossia dei prodotti della linea DECOTTOPIA.

Gli estratti Decottopirici sono ottenuti con il metodo Decottopia, un'antica tecnica di estrazione che utilizza solo acqua a diverse temperature, così da estrarre il principio attivo della pianta senza impiegare nè alcool, nè conservanti.

Depurativo Antartico, Diur-Mech e Vigor-Mech sono i 3 decotti che vengono consigliati durante la Dieta Tisanoreica, mentre una volta conclusa, prodotti come Slim-Kombu e DekoSilhue aiutano a mantenere i riusltati raggiunti senza particolai sforzi.

Ciò che caratterizza la Dieta Tisanoreica e la distingue da altri protocolli dietetici è la sua natura di Dieta integrativa e non sostitutiva: oggigiorno gran parte delle diete reperibili in commercio è costituita da alimenti sostitutivi, ovvero preparati che “rimpiazzano” integralmente i pasti.

 

Alla base del protocollo sono i PAT, Pietanze Alimentari Tisanoreica, ossia preparazioni costituite da proteine integrate dall'Attivatore tisanoreica, un mix di 10 piante composto da: Papaia, Ananas, Malva, Anice stellato, Finocchio, Carciofo, Tarassaco, Frangula, Griffonia e Melone.

Queste le caratteristiche che differenziano questa nuova Tisanoreica 2 Gianluca Mech dalla precedente versione.

SENZA GLUTINE:

La celiachia e le allergia al glutine sono in costante aumento, negli ultimi 10 anni le diagnosi sono raddoppiate; l'aumento riguarda principalmente gli adulti e gli anziani.

L'assenza di glutine rende possibile utilizzo dei pasti anche questa categoria di persone.

ATTIVATORE TISANOREICA: 3 NUOVE PIANTE

Griffonia - controllo del senso di fame.

I semi della Griffonia contengono 5-HTP, 5-idrossitriptofano, un metabolita intermedio tra triprofano e serotonina.

La serotonina è un trasmettitore che regola numerose funzioni fisiologiche tra cui umore, il ritmo sonno-veglia, e influisce quindi sul controllo dell'impulsività, del sonno, dell'appetito, delle funzioni sessuali, dell'aggressività.

Il 5-HTP sembrerebbe aumentare i livelli serici di leptina, una proteina che agisce a diversi livelli sul controllo del peso corporeo.

Lespedeza - drenaggio dei liquidi corporei e funzioni depurative dell'organismo.

I flavonoidi presenti nella pianta determinano l'azione depurativa e diuretica in quanto presentano una particolare struttura chimica: lo zucchero del glucoside è legato al flavone come glucosilderivato. Questo legame fa sì che i glucosidi resistano molto di più all'idrolisi e possano esplicare un'azione diuretica per un tempo più lungo.

Frangula - regolarità del transito intestinale

La corteccia di questa pianta contiene una famiglia di principi attivi denominati glicosidi antracenici. Questi sono considerati dei profarmaci in quanto di per sé inattivi; è la flora batterica del colon a metabolizzarli e renderli biodisponibili. Il meccanismo d'azione è duplice: il primo è l'effetto sulla motilità dell'intestino crasso con accelerazione del transito e riduzione dell'assorbimento di liquidi. Il secondo è l'influenza sull'assorbimento e la secrezione dei liquidi e degli elettroliti da parte del colon, aumentando il volume netto di secrezioni fluide.

La Fragula è indicata qualora sia necessario favorire la funzionalità intestinale, come durante un regime dimagrante in cui la porzione proteica sia maggiore rispetto all'apporto calorico giornaliero.

SOD Melon

È ampiamente dimostrato in letteratura medica come lo stress ossidativo sia concausa della maggior parte delle malattie cronico degenerative, sia metaboliche che neurologiche. La super-ossido-dismutasi è un efficiente enzima antiossidante, utilizzato nei paesi avanzati (non nel nostro) in associazione alla radioterapia per mitigare gli effetti collaterali. Attualmente si utilizza anche per il trattamento della cellulite. Si impiega il SOD estratto dal melone perché, tra quelli studiati, ha dato maggiori garanzie di efficacia. In tisanoreica 2 troviamo questo componente all'interno dei PAT e all'interno della nuovo integratore in stick CELLULITIS, insieme al pino marittimo, caffeina, ananas e zinco, con azione antiossidante e di contrasto degli inestetismi della cellulite.

Leggi la descrizione completa
Numero prodotti trovati 30